+39 339 40 41 355 mail@antonelladimaggio.it

Trattamenti con il massaggio psicocorporeo musicale

Togliere l’armatura e liberarsi con l’integrazione posturale

…chi non ha mai avuto almeno una volta la sensazione di sentirsi ingabbiato nel proprio corpo, di avere una corazza?

Ho conosciuto l’Integrazione posturale nel 2006 grazie a Wolfgang Fasser. Me ne sono appassionata.

Con il suo aiuto ho potuto studiarla a fondo per utilizzarla nella relazione d’aiuto. L’ho integrata così nel massaggio psicocorporeo musicale. Con lo scopo di riconnettere il corpo e la mente utilizzo differenti modelli di approccio psicocorporeo e di integrazione posturale.

Effetti

L’Integrazione posturale procura un piacevole senso di liberazione.  Il cambio bioenergetico si attiva su almeno due livelli simultaneamente.

  • Un livello somatico con l’aumento di mobilità, della coordinazione e del controllo della muscolatura. (Foto 6)
  • Un livello psicologico. Facilita infatti una riorganizzazione del pensiero e degli atteggiamenti di reazione alle difficoltà. (Foto 7)

L’esperienza 

Nell’esperienza la persona trattata arriva ad allentare le aree corporee irrigidite e contratte e a poter esprimere blocchi energetici. Eventuali situazioni conflittuali emotive irrisolte o solo in parte elaborate qui trovano accoglienza. Esprimere situazioni disarmoniche congelate nel corpo in un contesto protetto può favorire l’apertura a un nuovo stato di benessere e salute.

L’integrazione posturale: un modo per ristabilire la vitalità 

Il massaggio psicocorporeo musicale integrato vuole riportare l’energia a scorrere, attraverso una serie di acting specifici. In questo approccio psicocorporeo, si utilizza la respirazione e la musica come filo conduttore e si tende a ristabilire la funzione pulsativa e vitale dell’essere umano liberandolo dalla rigidità della sua armatura caratteriale.

Gli Obiettivi

Allentare l’armatura muscolare e l’organizzazione degli strati spessi della fascia connettivale. 

Migliorare l’apertura e l’equilibrio del portamento.

Portare consapevolezza liberando nel contempo: respiro, emozioni e pensiero 

Come agisce il massaggio psicocorporeo musicale integrato?

  1. Respiro: Massaggi e manipolazioni sono orientati a riattivare la respirazione addominale e toracica per ristabilire l’equilibrio energetico naturale. (Foto 3)
  2. Mi Sciolgo: Massaggio profondo attuato nei tessuti connettivali profondi per lo scioglimento di contratture e blocchi energetici presenti nella corazza muscolare. (Foto 4)
  3. Mi libero emotivamente: Facilitare l’emergere delle emozioni impigliate nel corpo e sostenere l’elaborazione di contenuti emotivi per ristabilire l’equilibrio psicocorporeo. (Foto 5)

La corazza, se da un lato serve all’individuo per fronteggiare le esperienze frustranti e dolorose della vita, dall’altro lo blocca nel suo movimento pulsativo vitale, ingabbiandolo in un rigido modo di vivere la vita.

La corazza caratteriale diventa armatura per salvarci (foto 1 della tartaruga)

La corazza è il tentativo dell’Io di preservare la propria individualità e va dunque considerata come un meccanismo di adattamento. La corazza caratteriale apparentemente salva dall’angoscia ma ci impedisce di vivere il piacere. Il piacere si attiva solo attraverso il libero fluire di energia e questo non è possibile in uno stato di contrazione.

Si può allentare le rigidità del corpo per tornare a vivere con scioltezza la vita

Si può abbandonare l’armatura per vivere il piacere (foto 2)